View as Grid List
Sort by

Japanese pine

Bonsai Pino silvestre: quanto costa e tutto quello che ti serve sapere sui bonsai di Pino.
€130.00

Japanese pine

Bonsai Pino silvestre: quanto costa e tutto quello che ti serve sapere sui bonsai di Pino.
€180.00

Nel panorama dell'arte bonsai, il bonsai pino silvestre (o Pinus sylvestris) occupa una posizione di rilievo. Queste conifere sempreverdi, con i loro aghi sottili disposti in coppie e la corteccia che con l'età si fa scagliosa, sono una rappresentazione vivente della forza e resistenza della natura. Possono essere modellati in una varietà di stili, offrendo una libertà creativa che poche altre specie offrono.

Come si distingue un Bonsai di Pino silvestre a una o due cacciate stagionali?

Identificare se il tuo bonsai pino silvestre ha una o due cacciate stagionali è fondamentale per la sua cura.

I pini con due cacciate stagionali sviluppano una seconda serie di germogli (o candele) all'inizio dell'estate. Questa caratteristica può essere riconosciuta nel pino silvestre, dove le tempeste rompono spesso le loro candele a giugno, inducendo la pianta a produrre una seconda caccia. Il pino con una caccia stagionale, invece, non produce una seconda serie di germogli nell'anno.

Come curare un bonsai Pino silvestre a una cacciata?

Per un bonsai pino silvestre a una cacciata, la potatura è essenziale tra fine primavera e inizio estate, riducendo le candele allungate alla lunghezza adeguata. Durante l'autunno, rimuovi le crescite in eccesso per bilanciare la crescita della pianta. Ricorda di non esagerare con l'acqua e di garantire un buon drenaggio.

Per quanto riguarda la concimazione, fornisci nutrimento tutto l'anno, fino a quando le temperature non si abbassano eccessivamente. Infine, la legatura dovrebbe essere effettuata da inizio autunno a inizio primavera o subito dopo l'accorciamento delle candele.

Come curare un bonsai Pino silvestre a due cacciate?

La cura del bonsai pino silvestre a due cacciate prevede una potatura a inizio estate, lasciando un piccolo moncone di candela di circa 5mm. Questo stimola la seconda cacciata e mantiene la pianta in buona salute. L'annaffiatura deve essere moderata, mentre la concimazione dovrebbe essere sospesa fino a quando le nuove candele non si induriscono. Alla fine dell'autunno, riprendi la concimazione e rimuovi le crescite in eccesso. La legatura dovrebbe essere effettuata da inizio autunno a inizio primavera o subito dopo la potatura delle candele.

Quando si potano i bonsai di Pino?

La potatura dei bonsai di pino dipende dal numero di cacciate stagionali. Per i pini a una caccia, pota le candele tra fine primavera e inizio estate. Per i pini a due cacciate, rimuovi le candele da inizio a metà estate, lasciando solo un piccolo moncone. In autunno, per entrambi i tipi, rimuovi le crescite in eccesso per mantenere la pianta bilanciata.

Quanto costa un Pino silvestre bonsai?

Sul nostro negozio online puoi acquistare un bonsai di Pino silvestre a 375,00 o a € 425,00 (scorri più sotto per vedere le due schede prodotto). Per altre opzioni puoi contattarci all'indirizzo email info@spaziobonsai.com o al numero di telefono +39 393 897 5054

Osservare un bonsai pino silvestre crescere e svilupparsi è un'esperienza gratificante, un viaggio che racchiude la pazienza e la cura. Il loro mantenimento può sembrare complicato, ma con le informazioni e le tecniche giuste, anche tu puoi coltivare un meraviglioso bonsai pino silvestre.

Approfondimenti

Storia e origine del Pino Silvestre come bonsai

Il Pino Silvestre ha una storia affascinante nel mondo del bonsai, radicata nelle tradizioni dell'Asia orientale, in particolare in Giappone e Cina. Questa specie ha iniziato il suo viaggio nel mondo del bonsai migliaia di anni fa, quando i monaci buddisti iniziarono l'arte di coltivare alberi in miniatura come espressione spirituale e simbolo di armonia con la natura.

In Giappone, la pratica del bonsai fu abbracciata dai samurai e dalla nobiltà, divenendo un'arte raffinata e rispettata. Il Pino Silvestre, con la sua naturale resistenza e bellezza austera, è stato particolarmente apprezzato per la sua capacità di simboleggiare forza e longevità.

Col tempo, questa specie si è diffusa nel mondo del bonsai globale, mantenendo il suo status di albero iconico per la sua versatilità e la sua resistenza, rendendolo un preferito sia tra i principianti che tra i praticanti avanzati dell'arte bonsai.

Bonsai Pino Silvestre